Regolamento - MILLY-VOLLEY

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento

Manifestazione

Regolamento Manifestazione  


- REGOLAMENTO -

1. Elenchi atleti. Le squadre dovranno consegnare l’elenco degli atleti e dei dirigenti che parteciperanno alla manifestazione. L’elenco degli atleti dovrà essere presentato alla prima gara. Dovrà essere avvisata l’organizzazione nel caso dell’arrivo di un atleta inserito nell’elenco ma non riconosciuto, perché non presente, al momento del riconoscimento degli arbitri. Solo in caso di modifica, della prima distinta presentata, dovrà essere consegnata per la gara un nuovo elenco con le modifiche apportate.

2. Documenti di identità. Potranno essere richiesti dall’organizzazione per verificare la veridicità dei dati della persona. La mancanza del documento d’identità potrà essere sostituita da un’autocertificazione personale, da far pervenire all’organizzazione, in caso contrario ciò comporterà l’esclusione dell’atleta o del dirigente dalla manifestazione.
.
3.   Svolgimento della manifestazione. Le squadre partecipanti verranno divise in due gironi, e disputeranno gare di sola andata secondo lo schema presentato.
-     due gironi da quattro squadre, formula all’olandese con le squadre vincenti della prima gara, che si scambiano le perdenti delle gare precedentemente disputate.
- alla fine della prima fase,si stilerà una classifica secondo quanto stabilito dai risultati e in caso di parità secondo quanto stabilito e sotto riportato al punto 4.
Le quarte classificate di ogni girone disputeranno la finale per il 7° e 8° posto; le terze classificate di ogni girone  disputeranno  la finale per il 5°e 6° posto. Le prime due classificate, di ogni girone, accederanno alle semifinali.

4.   Classifica. In caso di parità tra due o più squadre la classifica dovrà tenere conto, nell’ordine, di:
risultato dei confronti diretti (se la parità è tra due squadre) o classifica avulsa dei confronti diretti, se la parità e fra tre o più squadre, confrontando prima il quoziente set e poi il quoziente punti; quoziente generale tra i set vinti e quelli persi; quoziente generale tra i punti gara fatti e quelli subiti.

5. Durata dei Set. Due Set obbligatori, i primi due ai 25 e il terzo ai 15, sul punteggio di 2-0 la gara sarà considerata terminata. I primi due set saranno considerati conclusi una volta conseguito il 25° punto, con nessun limit point, sul 24-24 chi si aggiudicherà il 25° punto vincerà la gara. Il terzo set verrà disputato solo sul 1-1, si effettuerà nuovamente il sorteggio senza cambio di campo e terminerà al raggiungimento del 15° con un nessun limit point sul 14-14 chi si aggiudicherà il 15° punto vincerà la gara.

6.  Sistema di punteggio. Le gare saranno disputate con lo svolgimento dei due set obbligatori, sistema rally point system. Ad ogni squadra in base al risultato ottenuto verrà assegnato:
· 3 Punti alla squadra vincente 2-0
· 2 Punti alla squadra vincente 2-1
· 1 Punto alla squadra perdente per 1-2

7.  Utilizzo del doppio libero:  è possibile utilizzare due giocatori con la funzione di LIBERO senza alcuna limitazione di età, all'interno della stessa gara.

8. Tempi di ripos: ogni squadra potrà chiedere 1 solo Time-out per ogni set

9. Per tutto quanto non espressamente indicato in questo regolamento si farà riferimento a:
- Presenza squadre in campo. Le squadre che non saranno presenti sul campo, dopo 10' dall'orario di inizio gara o dalla fine della gara precedente, perderanno il set, ma potranno giocare quelli successivi, senza la possibilità di usufruire del tempo di riscaldamento.
- Riscaldamento. Per il riscaldamento delle atlete prima di ogni gara, s'invitano le società ad usufruire degli spazi disponibili all'interno della palestra in quanto alla fine di ogni gara verranno concessi solo 10' di tempo prima dell'inizio della gara stessa.
- ultima versione disponibile del Regolamento FIPAV comprese le interpretazioni della casistica inserite in corso d’anno.

10. Trofeo. Si aggiudica il trofeo, messo in palio, la società che per 3 anni consecutivi vincerà la manifestazione. Il trofeo potrà essere tenuto in custodia dalla società vincitrice la manifestazione, ma dovrà poi essere riconsegnato INTEGRO e rimesso in palio per la manifestazione successiva.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu